Mercatino natalizio a "luci rosse": ambulante multato

I vigili urbani hanno staccato una sanzione di 206 euro a un commerciante in piazzetta Sartori a Padova perchè esponeva oggetti troppo "spinti" da "offendere la pubblica decenza". Il venditore è anche una nota drag queen

Oltre ai soliti ninnoli provenienti da ogni angolo del mondo, alle tradizionali sciarpe, guanti, berretti, calzettoni, i banchi del mercatino natalizio al coperto di piazzetta Sartori a Padova offrivano ai clienti anche qualche idea regalo più originale, trasgressiva.

BANCHETTO A LUCI ROSSE. In particolare quello di un ambulante, noto nell'ambiente dello spettacolo come "drag queen", che esponeva gadget in gomma plastica dalle fatture un po' spinte, dalle forme con chiaro riferimento erotico-sessuale.

LA MULTA. Il passato è d'obbligo, dato che, a bloccare questa vendita sui generis, ci hanno pensato i vigili urbani, staccando al venditore una multa da 206 euro perché esponeva "oggetti figurati idonei a offendere la pubblica decenza". L'ambulante ha chiesto scusa ma è comunque scattata la sanzione, da pagare entro 60 giorni o contro la quale presentare ricorso entro un mese.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento