menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Galan carica mobili e scatoloni con gli operai: addio alla villa di Cinto

Trasloco, lunedì, per l'ex governatore del Veneto, che si trasferisce in una villetta presa in affitto a Rovolon. La tenuta sui colli euganei gli è stata confiscata a seguito del patteggiamento nella vicenda Mose

Lunedì pomeriggio, l'ex presidente del Veneto Giancarlo Galan ha detto addio a villa Rodella. Sin dalle prime ore del mattino, nella lussuosa abitazione di Cinto Euganeo, gli operai e lo stesso Galan hanno caricato mobili e scatoloni e la dimora è stata svuotata.

TRASLOCO. La villa di Cinto è infatti stata confiscata a seguito del patteggiamento (2 anni e 10 mesi) nell'ambito della vicenda Mose, e sarà messa all'asta per consentire allo Stato di recuperare i 2,6 milioni di euro che l'ex governatore deve restituire. Galan si trasferirà in una villetta in affitto a Rovolon.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento