A un ricercatore italiano il "Gatorade Sport Science Institute Award": è Antonio Paoli

Assegnato il premio sulla miglior ricerca nel campo della nutrizione sportiva. Quest’anno il riconoscimento è andato a un ricercatore italiano, Antonio Paoli dell’Università di Padova, per uno studio scientifico che ha monitorato l’effetto di un anno di digiuno intermittente in un gruppo di atleti

La premiazione

Nell’ambito dell’European College of Sport Science (Ecss) viene assegnato un premio sulla miglior ricerca nel campo della nutrizione sportiva, il Gatorade Sport Science Institute Award. Quest’anno, per la prima volta, il riconoscimento è andato a un ricercatore italiano, Antonio Paoli dell’Università di Padova, per uno studio scientifico che ha monitorato l’effetto di un anno di digiuno intermittente in un gruppo di atleti.

GSSI. Il XXII congresso Ecss si è tenuto in Germania dal 5 all’8 luglio nella città di Essen. L’Ecss, fondata a Nizza nel 1995, è una società scientifica sportiva che raccoglie e promuove la ricerca sportivo-scientifica. Uno dei partner dell’associazione è il Gssi - Gatorade Sport Science Institute - che, oltre ad assegnare il Gatorade Sport Science Institute Award, si occupa di aiutare gli atleti ad ottimizzare le loro prestazioni attraverso la ricerca sull’idratazione e sulla nutrizione sportiva.

IL RICERCATORE ANTONIO PAOLI. Antonio Paoli, direttore del Nutrition & Exercise Physiology Laboratory e docente di Fitness and Theory and Methodology of Training al Dipartimento di Scienze Biomediche dell’Università di Padova, è autore di decine di articoli scientifici su riviste internazionali e nazionali oltre che di diverse monografie. Svolge il ruolo di referee per diverse riviste internazionali (ad es Journal of Sport Sciences, Journal of Strength Conditioning Research, European Journal of Clinical Nutrition, Journal of American Dietetics Association). Ricopre le seguenti Editorial Positions: Editorial Board Member di Aging Clinical and Experimental Research; Editorial Board Member di EJSS-Journal; Editor-in-Chief dell' International Archive of Research on Fitness (IARF). Chair dell’educational board dell’ESATT (European Society of Athletic Therapy and Training). I suoi campi di ricerca sono l'esercizio fisico ed in particolare il resistance training indirizzato alla prevenzione della patologie ed al dimagrimento, il metabolismo muscolare e l'ipertrofia e la nutrizione e l'integrazione alimentare. È responsabile di progetti di ricerca nazionali ed internazionali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «La nostra super Bubi ha guadagnato un passaggio per il Paradiso»: Lavinia ci ha lasciati

  • Due padovane in difficoltà lungo la Strada delle 52 Gallerie: interviene il soccorso alpino

  • Coronavirus, positivi 5 bambini del centro estivo e 8 ragazzi tornati dalla vacanza in Croazia

  • Violento schianto contro il palo della luce: guidatrice trasportata in ospedale

  • Mancato utilizzo della mascherina: chiusi per 5 giorni cinque bar della città

  • Coronavirus, l'aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento