menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo striscione affisso dagli animalisti a Cadoneghe

Lo striscione affisso dagli animalisti a Cadoneghe

Pensionata "gattara" aggredita dal vicino di casa, solidarietà del sindaco e della giunta

L'episodio risale al 2 gennaio scorso, dopo che un gatto della colonia che la donna accudisce aveva sporcato il garage dell'uomo. Era finita all'ospedale

 "Un fatto gravissimo, una intimidazione inaccettabile". Sintetizza così il sindaco di Cadoneghe Michele Schiavo il sentimento di sconcerto della giunta e dell’amministrazione comunale tutta di fronte all’aggressione di cui è stata vittima una pensionata settantatreenne, assalita in casa da un vicino il 2 gennaio scorso perché un gatto della colonia che la donna accudisce aveva sporcato il garage di quest'utimo. La donna, colpita con una scarica di pugni e ricorsa alle cure mediche del pronto soccorso, ha sporto denuncia ai carabinieri e i militanti di 100%animalisti hanno affisso uno striscione sulla recinzione del condominio, organizzando per sabato prossimo un presidio autorizzato davanti alla casa dell'uomo.

IL SINDACO. "Non entro nel merito della questione – dice ancora il sindaco –, ma certo la violenza di cui è stata oggetto la signora è intollerabile in una società civile. Da parte sua, l’amministrazione comunale esprime tutta la sua solidarietà alla vittima. Se esistono dissapori e disagi fra vicini, non è certo facendosi giustizia da sé che si risolvono, tanto più quando a farne le spese è una persona inerme".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento