menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lui vuole lasciarla ma lei non lo accetta: il litigio degenera e terrorizza i vicini

Tensione a Chiesanuova, dove una tranquilla domenica è stata turbata da una accesa lite di coppia per motivi di corna. Denunciata una ragazza dopo due visite della polizia

Un litigio tra fidanzati che degenera, i piatti che volano e i vicini che si rivolgono alla polizia. Sono serviti ben due interventi per placare gli animi, in particolare quello di una ragazza.

La lite furiosa

La prima chiamata è arrivata alla questura poco prima delle 14 di domenica pomeriggio. A chiedere l'intervento un residente di Chiesanuova, preoccupato dalla piega violenta che stava prendendo una discussione tra due giovani. La coppia, vicina di casa, stava discutendo da diversi minuti per questioni di gelosia.

Il primo controllo

All'arrivo dei poliziotti i due ragazzi si sono calmati e hanno chiarito l'origine del litigio: il giovane voleva lasciare la compagna e la casa. Il diverbio era sfuggito di mano, la fidanzata non voleva darla vinta all'uomo, si erano addirittura lanciati addosso degli oggetti tra le grida sempre più forti.

La denuncia

La faccenda sembrava risolta, ma pochi minuti dopo il rientro della volante è giunta un'altra chiamata dallo stesso indirizzo. Il litigio si era riacceso e sembrava destinato a finire male. Alla seconda visita gli agenti hanno identificato i due giovani e, visto il suo stato di agitazione, la ragazza 24enne è stata denunciata per disturbo della quiete pubblica. Fortunatamente nessuno ha riportato ferite e non è stato necessario l'intervento dei sanitari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento