Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Piazze / Via VIII Febbraio

"Il gender è ovunque", sit-in contro Bitonci fuori da palazzo Moroni

In occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, FuxiaBlock e Bios Lab hanno manifestato davanti alla sede del comune di Padova: "Chiudiamo i palazzi della violenza sessita e omofoba"

La manifestazione (foto Twitter)

Mercoledì 25 novembre, in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, i collettivi FuxiaBlock e Bios Lab hanno manifestato davanti alla sede del comune di Padova: "Chiudiamo i palazzi della violenza sessita e omofoba - lo slogan - il gender è ovunque, il gender siamo tutt* noi".

MANIFESTAZIONE FUORI DA PALAZZO MORONI. "Siamo qui davanti a Palazzo Moroni - spiegano - il palazzo del comune di Padova, edificio che dovrebbe essere di tutt*, rappresentare la cittadinanza, i valori democratici dell’accoglienza, dell’inclusione, del rispetto, della diversità e che, invece, con la giunta leghista del sindaco Bitonci, è in grado solo di produrre ordinanze e politiche di esclusione, razziste e retrograde che non possiamo che considerare intrinsecamente violente. Politiche che, nel caso delle questioni di genere, si propongono solamente di censurare, vietare, ostacolare percorsi di libertà. Bitonci - proseguono - nascondendosi dietro al feticcio del gender, ormai da troppi mesi porta avanti politiche che non possiamo che leggere come violente e volte a diffondere odio, ignoranza e paura in città (gli esempi più eclatanti sono le sale negate alla libreria Pel di Carota e alla Libreria delle Donne Lìbrati)".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il gender è ovunque", sit-in contro Bitonci fuori da palazzo Moroni

PadovaOggi è in caricamento