rotate-mobile
Cronaca Piazze / Via San Martino e Solferino

Ghetto, svastiche e scritte antisemite vicino alla sinagoga

La Digos indaga sulle croci celtiche e le frasi comparse tra via Delle Piazze e San Martino e Solferino di fronte alla sede della comunità ebraica di Padova

Si punta sulle registrazioni delle telecamere del sistema di videosorveglianza installato in ghetto per identificare gli autori delle svastiche e scritte antisemite comparse nella notte tra domenica e lunedì vicino alla sinagoga di Padova, tra via Delle Piazze e San Martino e Solferino.

CROCI CELTICHE E SCRITTE ANTISEMITE. Come riferisce oggi il Corriere del Veneto, la Digos ha già avviato le indagini per cercare di risalire ai responsabili che hanno imbrattato con delle croci celtiche in vernice spray le vicinanze della sede della comunità ebraica cittadina, assieme a delle scritte del tipo "C'eravamo tutti a Dachau", la data "1933" in cui Hitler è salito al potere, o il simbolo dell'organizzazione neofascista "Terza posizione". Domani la Digos depositerà una relazione in Procura che deciderà o meno se aprire un fascicolo sull'episodio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ghetto, svastiche e scritte antisemite vicino alla sinagoga

PadovaOggi è in caricamento