Cronaca

Giancarlo Galan torna a casa, 1°giorno da uomo libero per l'ex governatore del Veneto

Ai microfoni dei giornalisti che lo hanno incontrato ha rivelato: "Non ho mai fatto un'azione in cambio di qualcosa"

A quasi tre anni dal primo giorno di carcere, Giancarlo Galan torna a casa da uomo libero.

LE PRIME PAROLE.  Dopo essergli stata negata la scarcerazione anticipata, per l'ex governatore del Veneto è la prima giornata trascorsa in famiglia. Venerdì, si è presentato in caserma dei carabinieri a Bastia di Rovolon per firmare la fine degli arresti domiciliari dopo il patteggiamento (2 anni e 10 mesi) nell'ambito della vicenda Mose e la multa di 2,6 milioni di euro. Ai giornalisti ha detto: "Non ho nulla da dichiarare. Anzi, una cosa sì e lo dico per i veneti. Voglio dire che in 15 anni di presidenza della Regione non c'è mai stato un provvedimento, una delibera, un qualsiasi atto amministrativo fatto in cambio di qualcosa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giancarlo Galan torna a casa, 1°giorno da uomo libero per l'ex governatore del Veneto
PadovaOggi è in caricamento