menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gianluca Giordan

Gianluca Giordan

San Giorgio delle Pertiche, l’identikit di Giordan su “Chi l’ha visto”

La trasmissione "Chi l'ha visto" ha diffuso il profilo del panettiere, che ha abbandonato la propria residenza lo scorso 1 novembre. Si è allontanato con la sua Renault Megane Scenic lasciando un messaggio allarmante

Il caso di Gianluca Giordan, panettiere scomparso da casa lo scorso primo novembre, è stato trattato anche dalla trasmissione televisiva “Chi l’ha visto”. Da una settimana, l’uomo è sparito senza lasciare spiegazioni precise in merito al suo allontanamento. Di Giordan è stato ritrovato soltanto un messaggio, in cui riferisce circa uno stato di sofferenza interiore. Il panettiere di San Giorgio delle Pertiche, che lavora in un supermercato della zona, se ne è andato a bordo della sua Renault Megane Scenic (targata BK 835NM), avvistata l’ultima volta sabato 5 novembre, intorno alle 8, a Trebaseleghe.

Il PROFILO. Nell’identikit stilato dalla redazione di “Chi l’ha visto”, Giordan (38 anni) viene dipinto come persona di corporatura robusta con occhi azzurri e capelli castani. Segni particolari: barba e un cobra tatuato sul braccio sinistro. La sera di lunedì 31 ottobre sembrava tranquillo: ha cenato assieme alla moglie e i suoi due figli. La mattina successiva, però, il suo letto era vuoto e la sua auto in garage non c’era più. Quando ha lasciato la propria abitazione indossava piumino nero, blu jeans e un paio di scarpe in pelle color marrone.

LA LETTERA. Per invitarlo a ritornare, i familiari hanno diffuso una lettera aperta che recita: “Ti stiamo aspettando... È già passata una settimana e tutti noi siamo seriamente preoccupati. Ci manchi e i tuoi bimbi non fanno altro che chiedere di te! Qualsiasi problema ti abbia allontanato da noi non è insuperabile: vedrai che tutti assieme riusciremo ad affrontare ancora una volta qualsiasi situazione. La cosa importante ora è che tu ritorni da noi. Dalla tua famiglia che ti vuole bene e che è l’unica cosa che ti può aiutare! Ti aspettiamo!”.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento