menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Viale di accesso ai giardini dell'Arena

Viale di accesso ai giardini dell'Arena

Giardini dell'Arena, bici fuori per arginare spaccio e degrado

Rimane aperta la pista ciclopedonale che collega corso Garibaldi con via Porciglia, ma chi si vuole fermare nel parco troverà dei tornelli. La bici andrà parcheggiata nelle rastrelliere fuori dell'area monumentale

Biciclette liberamente scorazzanti all'interno dei Giardini dell'Arena? Non ancora per molto.

I TORNELLI. La giunta comunale ha infatti approvato lo stanziamento di 200 mila euro per un intervento che, tra le altre cose in programma, prevede l'installazione di tornelli che non consentiranno il passaggio alle biciclette e ai motorini nei vialetti interni al parco del centro di Padova. A disposizione delle due ruote rimarrà la sola pista ciclopedonale che collega corso Garibaldi con via Porciglia. Per chi si vorrà fermare nei Giardini, la bicicletta andrà parcheggiata nelle rastrelliere posizionate fuori dell'area monumentale. L'intervento si inserisce nella prosecuzione del recupero delle mura dell'arena romana dopo i lavori sull'arco centrale d'ingresso.

L'ANNUNCIO: CANCELLATA E TORNELLI ANTI-SPACCIO

LOTTA A SPACCIO E DEGRADO. La decisione nasce dalla necessità di "tutelare un'area delicata che comprende arena romana e cappella degli Scrovegni e per questo a breve sarà alzata la cancellata che delimiterà l'intera area monumentale", ha detto l'assessore all'edilizia Monumentale Luisa Boldrin. "Troppe frequentazioni inopportune, certamente non dettate dalla passione per l'arte ci costringono a mettere un limite", ha aggiunto il vicesindaco Ivo Rossi. Troppi, infatti, i "narco-ciclisti" che usano appunto la bici per i loro traffici nel parco cittadino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento