Raccontò la sua lotta contro il cancro, hackerato il profilo Instagram di Giorgia Libero

Dopo i commenti offensivi sulla pagina Facebook del fidanzato, ora qualcuno si è impossessato dei ricordi della giovane, attribuendo nome e foto falsi al suo account

Giorgia Libero

Aveva utilizzato i suoi profili social, Instagram e Facebook, per raccontare la sua malattia, la lotta contro il cancro che l'ha resa la "guerriera" del web, sostenuta da migliaia di followers che le sono rimasti vicino fino alla fine. Giorgia Libero è morta a fine agosto, stroncata dalla malattia, ma le sue pagine virtuali sono rimaste aperte in sua memoria, perché la sua storia continui a vivere e, con lei, il ricordo della bella 23enne di Casalserugo e della sua grande forza.

HACKERATO IL PROFILO DI GIORGIA. Purtroppo, però, la rete è piena di insidie, e, nei giorni scorsi, quel profilo Instagram pieno di vita e voglia di vivere è stato "profanato" da qualcuno che, per un po' di visibilità, lo ha hackerato, impossessandosene e attribuendo un altro nome a foto e ricordi di Giorgia.  Immagini fasulle sovrapposte a quelle della ragazza padovana, un'altra identità e parole oltraggiose. Tanta l'indignazione per l'accaduto, segnalato dal fidanzato della giovane a Instagram, che ha provveduto ad oscurare l'account.

STORIE DI PADOVANE - Giorgia, Caterina, Gioia, Carolyn, Silvia: la malattia raccontata sul web

COMMENTI OFFENSIVI SUL PROFILO DEL FIDANZATO. Nei giorni scorsi, anche il profilo Facebook del ragazzo era stato turbato da commenti fuori luogo: in particolare, un post con il quale veniva annunciata una messa di suffragio a sette giorni dalla scomparsa di Giorgia, era stato oggetto di affermazioni offensive da parte di "fake". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

  • Investito in bicicletta dal rimorchio di un camion: 14enne in fin di vita

Torna su
PadovaOggi è in caricamento