menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giorgio Di Munno

Giorgio Di Munno

Insediato Di Munno: nuovo capo della squadra Mobile a Padova

Da lunedì, il vice questore aggiunto ha preso servizio nella sede di piazzetta Palatucci, al posto del dottor Calì, passato a Trieste. 45 anni, cosentino, ha rivestito lo stesso ruolo alla Mobile di Perugia ed Ancona

Doppio valzer di poltrone, ai vertici della polizia di Padova. Lunedì, oltre all'insediamento del neo questore Gianfranco Bernabei, ha preso servizio anche il nuovo capo della Squadra mobile, il vice questore aggiunto Giorgio Di Munno.

SQUADRA STIMATA. 45 anni, cosentino, dopo esperienze come dirigente a Lamezia Terme, a Melfi, San Severo, a Perugia e ad Ancona, è approdato per la prima volta nel Nordest con la città del Santo. "Una realtà importante - ha dichiarato - Sono consapevole di ereditare una squadra che gode di grande stima e prestigio nell'ambito investigativo nazionale, grazie al lavoro di chi mi ha preceduto, il dottor Marco Calì (andato a dirigere la Mobile di Trieste dopo 11 anni di servizio a Padova, ndr). Un bagaglio prezioso di cui farò tesoro, assieme al fondamentale rapporto stretto con la cittadinanza, che rappresenta uno dei valori aggiunti della nostra attività investigativa".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento