rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca

Giornata della disabilità: chiesta la cittadinanza onoraria per Zanardi

La proposta da parte del consigliere comunale Davide Meneghini: "L'obiettivo è cercare di aumentare l'attenzione verso gli sport per disabili e dare coraggio a queste persone nell'affrontare le difficoltà quotidiane"

In occasione della giornata della disabilità, il consigliere comunale Davide Meneghini ha presentato una mozione con la quale chiede di conferire la cittadinanza onoraria ad Alex Zanardi, il pilota di Formula Uno che nel 2001 perse le gambe durante la gara, molto impegnato nella promozione degli sport paraolimpici. Da anni collabora con Bimbingamba, un’associazione che opera in campo nazionale e internazionale realizzando protesi per i bambini amputati e senza assistenza sanitaria. Sono bambini che provengono da ogni parte del mondo e che hanno perso uno o più arti per incidenti, malattie o per lesioni provocate da esplosioni o armi da fuoco in aree di guerra.


IL PROGETTO. L’associazione è promotrice anche di un particolare progetto, che coinvolge i bambini amputati o con lesioni spinali, rivolto alla diffusione dell’handbike. Bimbingamba è conosciuta in città perché ha già realizzato alcuni spettacoli di beneficenza: "I disabili, forse ancor più dei normodotati, hanno bisogno dello sport come elemento trainante della loro vita. Per loro rappresenta non solo un mezzo insostituibile per il recupero psicofisico, ma anche uno stimolante mezzo di integrazione sociale. L'obiettivo di questa mozione è cercare di aumentare l'attenzione verso gli sport per disabili e di dare coraggio a tutte le persone con disabilità ad affrontare la vita superando le difficoltà quotidiane. Molte sono state le battaglie vinte in questi anni, ma c'è ancora molto da fare perché anche queste persone possano superare gli ostacoli che ancora oggi rendono la vita difficile".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata della disabilità: chiesta la cittadinanza onoraria per Zanardi

PadovaOggi è in caricamento