Cronaca Mandria / Via Sant'Antonio

Giornata mondiale del malato, la messa del Santo in diretta-internet

L'11 febbraio la santa messa sarà trasmessa sul sito internet www.santantonio.org: collegamento attivo già dalle 7.30. Durante la funzione verranno ricordati i nomi delle persone care scritte anche su Facebook

Per la prima volta sarà possibile seguire in diretta streaming su www.santantonio.org una funzione religiosa nella basilica del Santo: l’occasione scelta dai francescani per inaugurare questo servizio è la santa messa delle 8.15 nella 23° Giornata mondiale del malato che ricorre ogni anno l’11 febbraio. Il collegamento sarà attivo dalle 7.30.

LA MESSA. Durante la messa, verranno portati all’altare i nomi delle persone care malate che i devoti hanno inviato al "Messaggero di sant’Antonio" e che poi verranno deposti sulla tomba del santo. Sono oltre 20mila i fedeli che in queste settimane hanno spedito le loro preghiere attraverso il form tutt’ora attivo sul sito ufficiale e tramite posta tradizionale. Molti anche i messaggi postati sulla pagina Facebook "Sant’Antonio di Padova – I frati della Basilica" che in quasi dieci giorni di attivazione ha raggiunto già oltre 2300 adesioni.

INCONTRO CON I DEVOTI IN TUTTO IL MONDO. "Un grande lavoro è stato svolto dalla nostra opera per costruire questo 'incontro' che unisce i devoti di tutto il mondo - commentano fra Giancarlo Zamengo, direttore generale del Messaggero di sant'Antonio, e fra Enzo Poiana, rettore della basilica - Intorno alla tomba di sant’Antonio ci sono infiniti segni e testimonianze di guarigioni, di grazie ricevute. In ogni parte del mondo ci sono persone malate o sofferenti che guardano con fiducia al “Santo dei miracoli”, per chiedere il dono della salute del corpo e dello spirito". Un altro momento particolarmente atteso sarà la santa messa delle 16 presieduta dal vescovo di Padova, monsignor Antonio Mattiazzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata mondiale del malato, la messa del Santo in diretta-internet

PadovaOggi è in caricamento