Giornata mondiale della spirometria a Padova

"Fai il test del respiro al tuo bambino"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Il Dipartimento di Pediatria di Padova aderisce alla “Giornata Mondiale della Spirometria” (27 giugno 2012) e il giorno 28 Giugno dalle 14 alle 17 presso il Poliambulatorio della Pediatria (Azienda Ospedaliera, Via Giustiniani 3, Padova) mette a disposizione gli esperti del Centro di Pneumologia e Allergologia Pediatrica  per fornire ai genitori informazioni sulle malattie respiratorie infantili ed effettuere spirometrie gratuite ai bambini fino all’età di 16 anni.

Il Centro di Pneumologia e Allergologia Pediatrica diretto dal Prof. Eugenio Baraldi e dalla Dr.ssa Stefania Zanconato è un centro di riferimento internazionale per le malattie respiratorie e allergiche e da più di 20 anni segue queste problematiche. E’ dotato delle più moderne strumentazioni per la diagnosi di queste malattie. Il Prof Baraldi è anche il presidente della “Società Italiana per le Malattie Respiratorie Infantili”.

La “Giornata Mondiale della Spirometria 2012” – 27 giugno è indetta e sostenuta dalle principali società scientifiche internazionali. E’ dedicata all’informazione e  alla prevenzione delle malattie legate all’apparato respiratorio. Prevede una campagna di sensibilizzazione sul ruolo della spirometria nella prevenzione e nella diagnosi di tali patologie fin da bambini.

La maggior parte delle malattie respiratorie croniche come l’asma ha esordio in età pediatrica e una diagnosi precoce è cruciale per evitare danni permanenti  al sistema  respiratorio. La spirometria è un esame semplice che dura pochi minuti e, misurando la quantità e il flusso di aria che esce dai polmoni, permette di valutare la funzionalità respiratoria di un soggetto. Il bambino deve soffiare in un tubo collegato ad un apparecchio spirometrico con un impegno simile a quello di quando si soffiano le candeline di una torta di compleanno. Nei bambini può essere eseguita a partire dal 5°-6° anno di età.

Vi è indicazione ad eseguire la spirometria nei bambini “con storia di raffreddore che si trasforma spesso in bronchite” o  che hanno  una  “storia di tosse frequente” o che “presentano tosse con lo sforzo fisico”. Tali condizioni possono orientare verso la diagnosi di asma e la spirometria è utile per valutare tale possibilità. La spirometria è inoltre indicata nei bambini che fanno sport. “Ci sono malattie che tolgono il respiro e ci sono esami per diagnosticarle. La prevenzione è importante per sapere quanto fiato hai, fai una spirometria”.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento