menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giostra della Rocca di Monselice: dopo 13 anni vince San Martino, seconda Torre

Domenica si è disputata la classica manifestazione preceduta dal corteo storico che ha invaso le strade della cittadina murata, spettacolo e contestazioni durante la gara

Polemiche, spettacolo e divertimento. La giostra della quintana del Palio di Monselice ha regato i consueti colpi di scena, con San Martino che è tornata a vincere dopo 13 anni. Nella finale il portacolori ha superato la contrada Torre giunta seconda nonostante i reclami.

LE CONTESTAZIONI.

Un pomeriggio magnifico quello alla Buca, dove Daniele Ravagli, cavaliere di Faenza, ha superato il collega diciottenne Nicholas Lionetti vincitore nel 2016 per San Cosma. I problemi maggiori si sono avuti durante la terza batteria quando il fantino di San Martino, opposto a quello di San Bortolo, ha buttato giù una transenna per le bizze del cavallo, il purosangue Woman in Rose: bandiera nera, ma il cavaliere ha potuto lo stesso prendere posizione in pista dopo due tentativi con San Martino che ha superato la prova. I contradaioli di San Bortolo per protesta hanno abbandonato le tribune, ma il ricorso presentato dal giudice supremo non è stato accolto. Ravagli è stato il fantino più veloce: suo il record della pista con 48’’e 96 centesimi per compiere il giro.

GLI ALTRI PREMI.

Circa un migliaio gli spettatori presenti, con il prologo alla mattina caratterizzato dai mille figuranti in costume che hanno partecipato al corteo storico, in un centro di Monselice invaso da turisti e appassionati. La contrada San Giacomo si è assicurata il primo posto con circa 200 contradaioli che hanno sfilato, al secondo posto Carmine e San Martino, seguite da Merendole, Ca’ Oddo, San Cosma, Monticelli, Torre, San Bortolo. Primo San Giacomo anche nella classifica per il miglior personaggio storico, Ca’ Oddo ha vinto quella della bottega artigianale più bella, mentre il miglior gruppo di tamburi è risultato ex equo Merendole e quello di San Cosma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento