Giovane di 23 anni si lancia dal secondo piano ma rimane illeso

Il disperato gesto nella notte tra domenica e lunedì, a Noventa Padovana. Il ragazzo, un fisioterapista, si è lanciato dal palazzo in cui abita finendo a terra sul prato, senza riportare gravi lesioni

Voleva farla finita, aveva deciso di suicidarsi lanciandosi nel vuoto dal secondo piano del palazzo in cui abita, ma il destino ha voluto che, anzichè finire per schiantarsi esanime sulla tromba delle scale, il suo volo terminasse sul prato adiacente, lasciandolo praticamente illeso.

PROTAGONISTA UN 23ENNE. Una tragedia scampata, quella avvenuta all'1.30 della notte tra domenica e lunedì a Noventa Padovana. Protagonista un giovane fisioterapista italiano di 23 anni. Soccorso, è stato portato in area verde all'ospedale di Padova, dove è stato sottoposto a tutti gli accertamenti del caso e preso in cura dal reparto psichiatrico. Ignote le ragioni del gesto estremo. Sul caso indagano i carabinieri.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Stragi del sabato sera, maxi servizio di repressione in provincia: più di 200 persone controllate

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

Torna su
PadovaOggi è in caricamento