menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grenfell Tower, mamma e papà ricordano Gloria, arsa viva con il fidanzato a Londra

I genitori della giovane vittima hanno portato in Inghilterra da Camposampiero un toccante video in memoria della figlia davanti alla commissione d'inchiesta britannica

Erano in aula insieme ai parenti delle altre vittime, 87 secondo le stime, i genitori di Gloria Trevisan, la 27enne arsa viva nel rogo della Grenfell Tower nel giugno dello scorso anno.

Il dramma

Un'udienza segnata dalla commozione, in cui la madre e il padre della giovane hanno ricordato con amore la propria figlia scomparsa in modo atroce. Ad ascoltarli la commissione d'inchiesta britannica, riunita a Londra per fare chiarezza sul terribile incendio che il 14 giugno 2017 aveva devastato i 24 piani del grattacielo di North Kensington, intrappolando all'interno più di cento persone. Un rogo talmente devastante da rendere impossibile l'identificazione certa di alcuni dei cadaveri.

Una morte orribile

Davanti ai giudici, i due genitori hanno ripercorso gli ultimi strazianti momenti di vita di Gloria e Marco, passati tra telefonate disperate in cui per i due giovani diventava sempre più chiaro che nessuno sarebbe riuscito a salvarli. Mamma e papà sono arrivati apposta da Camposampiero per aiutare a fare chiarezza sui contorni ancora poco nitidi della drammatica vicenda e su eventuali responsabilità di terzi.

Il ricordo

Particolarmente toccante il momento in cui è stata ricordata la personalità solare di Gloria, una ragazza generosa e gentile, come l'hanno descritta in un video preparato per l'occasione. Al tributo per la giovane vittima e il suo fidanzato si è aggiunto anche Peregrine Bryant, titolare dello studio in cui la ragazza era stata assunta dopo essere arrivata in Gran Bretagna i cerca di fortuna in seguito agli studi allo Iuav di Venezia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento