menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stefano Grigoletto

Stefano Grigoletto

Firme irregolari elezioni regionali Assessore Grigoletto viene assolto

Il giudice, martedì, ha fatto cadere le accuse nei confronti di tutti i sette imputati: ad essere false, non sarebbero state soltanto le sottoscrizioni a sostegno dei candidati, ma anche quelle degli indagati stessi

Il fatto non è stato commesso. Assolto l'assessore del comune di Padova Stefano Grigoletto, accusato di avere autenticato delle firme risultate irregolari per garantire alle elezioni regionali 2010 la candidatura a governatore di Paolo Caratossidis, già leader di Forza Nuova.

ASSOLTI TUTTI GLI IMPUTATI. Assolti, martedì, anche gli altri imputati nell'ambito della medesima vicenda giudiziaria, ovvero l'ex assessore provinciale, ora sindaco di Correzzola, Mauro Fecchio, l'ex parlamentare della Lega Nord Vittorio Aliprandi, l'ex presidente dell'Arcella Luisella Rettore ed Enrico Pavanetto, Gianfranco Vezzaro e Mauro Spigarolo, già consiglieri provinciali. Il giudice ha fatto cadere le accuse nei loro confronti giacché è stato dimostrato che, ad essere false, non erano soltanto le firme a sostegno dei candidati, ma anche quelle dei pubblici ufficiali, ovvero gli imputati stessi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento