rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Arcella

L'Asl allontana il maiale domestico, il proprietario: "Pegghie non è da allevamento"

L'animale, 50 chili di peso, viveva in un condominio all'Arcella

L’Asl gli impone l’immediato allontanamento del maiale, femmina e tailandese, in quanto animale da reddito e non da compagnia. Accade a Diego Gusella, 36 anni, residente all’Arcella in via D'Alemagna, proprietario di Pegghie. La presenza dell’animale in appartamento, 50 chili di peso, ha scatenato le ire dei condomini. Il maiale ora si trova al sicuro a casa di amici, ma Gusella annuncia battaglia.

LO SCONTRO. I vicini di casa non sopportano l’animale perché sporca. Il giovane ha reagito sul suo profilo Facebook, scrivendo in un post: "La convenzione europea per la protezione degli animali da compagnia, art. 1, dice che per animale da compagnia si intende ogni animale tenuto, o ad essere tenuto dall'uomo, in particolare presso il suo alloggio domestico, per suo diletto e come compagnia. A chi dice che la mia Pegghie è un animale da allevamento".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Asl allontana il maiale domestico, il proprietario: "Pegghie non è da allevamento"

PadovaOggi è in caricamento