menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Provvidenziale l'intervento della polizia stradale per fermare il 61enne di Rovolon contromano in autostrada

Provvidenziale l'intervento della polizia stradale per fermare il 61enne di Rovolon contromano in autostrada

Nella nebbia, ubriaco e contromano in autostrada per 70 chilometri: denuncia per un 61enne

È successo la notte di Natale sulla Valdastico, tra le province di Vicenza e Rovigo: l'uomo, residente a Rovolon, aveva un tasso alcolemico tre volte oltre il limite consentito

Età: 61 anni. Tasso alcolemico nel sangue: 1.49 g/l. Province allarmate: tre. Motivo: circa 70 chilometri percorsi contromano in autostrada la notte di Natale e con visibilità zero causa nebbia. Conseguenze: patente ritirata e denuncia per guida in stato di ebbrezza, e nessun ferito. Miracolosamente.

I fatti

Il responsabile è residente a Rovolon, ma l'allarme parte da Montegaldella: è a quell'altezza che viene segnalata una macchina che procede contromano sulla Valdastico in direzione Rovigo. Le chiamate si susseguono, poi il colpo di scena: dopo quasi 40 chilometri, una volta giunto al casello di Badia Polesine, in un batter d'occhio esce dall'autostrada, abbatte la sbarra del pedaggio e rientra sempre nella A31 e sempre contromano, ritornando verso Vicenza. Un'altra trentina di chilometri, e tra i caselli di Albettone e Montegaldella si sfiora la tragedia: la volante della polizia stradale intercetta la Panda del 61enne, il quale però invece di fermarsi sfiora lo specchietto della "pantera" e prosegue la sua corsa per altri tre chilometri prima di essere finalmente bloccato. Il finale già lo sapete...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento