menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Imprenditore sorpreso alla guida con patente e carta d'identità false: in manette

La scoperta durante un controllo di routine dei carabinieri a Codevigo

Giovedì pomeriggio, intorno alle 14, i carabinieri hanno fermato per un controllo una Land Rover sport che stava transitando lungo via Roma, a Codevigo.

I SOSPETTI.

Come di consueto hanno chiesto al conducente, un imprenditore 38enne, di esibire loro i documenti. A quel punto, l'uomo ha esibito ai militari le fotocopie di una patente e di una carta di identità valida per l’espatrio rilasciate da autorità rumene, asserendo di aver dimenticato gli originali a casa. Non convinti della cosa, i carabinieri hanno accompagnato l ’uomo è stato accompagnato a casa affinchè potesse mostrare loro gli originali.

L'ARRESTO.

Il conducente ha quindi mostrato i documenti ma qualcosa i militari hanno subito notato anomalie che facevano pensare che la patente e la carta di identità fossero false. Da lì il trasferimento in caserma per ulteriori verifiche che hanno confermato il sospetto dei carabinieri: patente e documento d'identità era un falso. Immadiato quindi l'arresto per possesso di documenti di identificazioni validi per l’espatrio falsi. Processato venerdì mattina per rito direttissimo è stato condannato ad 1 anno e 10 mesi di reclusione e a mille euro di multa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento