Fermato senza documenti, fornisce un nome falso: gli agenti lo scoprono e lo denunciano

Guidava senza la patente e ha cercato di ingannare i poliziotti dando un nome falso. Il gioco non ha retto molto e oltre alla denuncia, il 18enne ha ricevuto una multa e l'auto gli è stata sequestrata

Ha dato un nome falso al controllo, sperando che così gli agenti non scoprissero che non aveva con sé i documenti. Ma non è andata bene.

Il fatto

Era l’una e mezza della notte tra domenica 1 e lunedì 2 novembre. La polizia stava facendo un controllo dei mezzi su Corso Stati Uniti e ha fermato anche una Fiat 500. A bordo c’era un 18enne padovano che ha dato un nome falso. Ma gli agenti non ci hanno messo molto a scoprire il giochetto e lo hanno portato in questura dove è stato denunciato per falsa attestazione di identità e multato per guida senza patente. Per non farsi mancare nulla, l’auto è stata sequestrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento