menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Finisce con lo scooter contro una rotonda: positivo all'etilometro, ma il test è inattendibile

I fatti si riferiscono al 3 settembre 2013 quando un 39enne di Abano Terme, in sella al suo motorino, si era schiantato contro una rotatoria. Sottoposto a controlli, era risultato avere 2.73 g/l nel sangue e pertanto era stato indagato per guida in stato di ebbrezza aggravata

Clamorosa svolta in aula: alcoltest giudicato inattendibile e pertanto l'indagato per guida in stato di ebbrezza aggravata è stato assolto. Protagonista della vicenda è un 39enne di Abano Terme che alle 5 del 3 settembre 2013, in sella al suo suo scooter, era finito contro una rotonda.

GUIDA IN STATO DI EBREZZA. Come riportano i quotidiani locali, il 39enne, subito dopo i fatti era stato sottoposto ad alcoltest risultandone positivo con 2.73 grammi di alcol per litro di sangue. L'uomo era stato pertanto indagato per guida in stato di ebbrezza aggravata. La vicenda è finita in aula dove la difesa ha ottenuto l'assoluzione del 39enne “perché il fatto non è previsto dalla legge come reato”.

ASSOLTO. Questo perchè, documenti alla mano, è risultato inattendibile sul piano medico-legale il metodo usato per misurare il tasso alcolemico nel sangue dello scooterista in quanto registrerebbe una percentuale di errore alta quindi l’imputato avrebbe potuto presentare una concentrazione di alcolimia ben più bassa e non penalmente perseguibile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento