menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alla guida dopo la sniffata: inchiodato dagli esami del sangue positivi alla droga

A tre settimane dal controllo stradale, un padovano è stato denunciato per guida sotto effetto di stupefacenti. Stessa sorte per uno straniero, che ha fabbricato una patente falsa

Stretta sui controlli stradali da parte dei carabinieri, con due uomini denunciati. Uno guidava con una patente falsa, l'altro era sotto effetto di droga.

Patente falsa

Domenica pomeriggio gli uomini del Nucleo radiomobile di Este hanno denunciato un 31enne originario dell'Armenia. Dovrà rispondere di porto abusivo e fabbricazione di documenti falsi, perchè ha fornito una patente di guida non in regola. Il documento, intestato a un cittadino romeno, già a un primo sguardo ha insospettito i militari e sono bastati accertamenti più approfonditi per scoprire che si trattava di un falso.

Droga nel sangue

Gli esami medici hanno invece confermato i dubbi dei carabinieri di Piove di Sacco e messo nei guai un 35enne del posto. L'uomo era stato fermato nel pomeriggio di domenica 19 agosto lungo via Roma, alla guida di un'Alfa Romeo 147. Il suo nervosismo al posto di blocco ha fatto pensare ai militari che potesse essere sotto l'effetto di qualche droga, facendo scattare le verifiche. L'uomo è stato portato all'ospedale piovese per i prelievi di sangue e a distanza di tre settimane è arrivato il verdetto: quel pomeriggio aveva assunto cocaina prima di guidare. É stato denunciato per guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento