menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Guide turistiche abusive, scattano i primi controlli e multe salate

Venerdì il blitz dei vigili nei luoghi più visitati di Padova. In piazza del Santo hanno sanzionato con 1.333 euro una guida canadese e una bulgara perchè prive dell'abilitazione necessaria per legge. Multatata anche un'italiana priva di tesserino di riconoscimento

Non solo i parcheggiatori. Di abusivo in centro a Padova ci sono anche le guide turistiche che, prive dell'abilitazione conseguita previo il superamento di un esame di idoneità e del relativo tesserino di riconoscimento che è obbligatorio per legge esporre in servizio, esercitano la professione senza alcun titolo.

IL BLITZ DEI VIGILI. A seguito di segnalazioni mirate circa la diffusione in città del fenomeno, agenti in borghese della polizia municipale hanno realizzato per la prima volta venerdì scorso 3 maggio un controllo davanti ai principali monumenti di Padova: palazzo del Bo, della Ragione, cappella degli Scrovegni, piazza del Santo e Prato della Valle. In piazza del Santo, davanti alla famosa basilica, sono state staccate ben 3 multe.

LE MULTE. Le più salate a una guida canadese e una bulgara, entrambe sanzionate con 1.333 euro per essere prive dell'abilitazione. Pizzicata anche una guida italiana che, pur in possesso del titolo, non esibiva l'altrettanto obbligatorio tesserino di riconoscimento. Dimenticanza costatale 83,33 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento