Cronaca

Hacker ruba 50 mila euro a una ditta: rintracciato e denunciato dai carabinieri

Grazie alle sue magie al computer è riuscito a rubare migliaia di euro trasferendo i soldi da un conto all'altro. I carabinieri sono riusciti a seguire i suoi movimenti e a trovarlo

Un mago dell’informatica. Attraverso una serie di raggiri e di operazioni online è riuscito a dirottare 50 mila euro sul suo conto. I carabinieri di cittadella lo hanno denunciato per truffa aggravata, ricettazione e accesso abusivo a sistema informatico.

La truffa

Era l’aprile del 2019 quando un giovane 22enne di Spilimbergo (Pordenone) ha hackerato il sistema informatico di una banca. Il ragazzo ha fatto fare un bonifico di 50 mila euro alla ditta Carpad spa di Fontaniva sul conto di una persona estranea ai fatti. Subito dopo, prima che chiunque si accorgesse dei movimenti, ha dirottato i soldi su un altro conto corrente di una banca tedesca. I carabinieri hanno seguito il filo delle operazioni e sono arrivati a lui.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hacker ruba 50 mila euro a una ditta: rintracciato e denunciato dai carabinieri

PadovaOggi è in caricamento