menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della conferenza

Un momento della conferenza

I carabinieri di Abano Terme incontrano le scuole per promuovere la legalità

L’iniziativa, inserita nella programmazione annuale del Comando Generale dell’Arma dei carabinieri in favore del mondo della scuola per l’anno scolastico 2016/17, tratta di temi quali bullismo, abuso id alcol e droghe

Inizio di primavera dedicato dai carabinieri di Abano Terme alla promozione della cultura della legalità presso vari istituti scolastici del territorio. L’iniziativa, inserita nella programmazione annuale del Comando Generale dell’Arma dei carabinieri in favore del mondo della scuola per l’anno scolastico 2016/17, si avvale, nella provincia di Padova, anche del contributo di psicologi ed associazioni benefiche quali i club Lions patavini, ed ha avuto ed avrà quali specifici temi di riflessione i fenomeni del bullismo e del cyber bullismo, oltre ai consueti argomenti legati all’abuso di alcol e droga ed all’educazione stradale.

INIZIATIVE. Il particolare, il 10 marzo 2017, a Conselve, presso la sala Dante del Comune, si è svolto un incontro didattico con quasi 130 allievi delle cinque classi terze della Scuola Media Inferiore “Nicolò Tommaseo”. L’incontro, preceduto dal saluto del Sindaco di Conselve, Antonio Ruzzon e del dirigente scolastico, professor Massimo Bertazzo, ha avuto quali relatori il Maggiore Marco Turrini, comandante della Compagnia carabinieri di Abano Terme ed il luogotenente Giuseppe Ferracane, comandante della Stazione carabinieri di Conselve.

La “lezione” è stata replicata la mattinata seguente, 11 marzo 2017, presso l’Istituto di Istruzione Superiore “Enrico Mattei” di Conselve, dove circa 100 studenti delle classi terze del predetto istituto hanno assistito, con molto interesse, alle tematiche trattate.
Infine, nella giornata odierna, 28 marzo 2017, presso l’Istituto “J. Kennedy” di Monselice si è tenuto un partecipatissimo incontro con tutte le classi prime della scuola, nel quale, oltre al Comandante della Compagnia carabinieri di Abano Terme, a far comprendere ai ragazzi i fenomeni del bullismo e del cyber bullismo è intervenuta anche la psicologa Barbara Bononi, professionista già consulente forense di svariate Procure. La collaborazione tra l’Arma di Abano Terme e gli istituti scolastici del territorio proseguirà anche nel mese di aprile, quando proprio nella città termale sono previsti incontri con le scolaresche dell’Istituto “L.B. Alberti” e della Scuola media “V. da Feltre”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento