menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Motocarro capovolto in strada, un testimone indirizza la polizia verso un gruppo di ragazzi

Cinque giovani, due dei quali minorenni, sono stati identificati in caserma perché sospettati di aver vandalizzato un veicolo parcheggiato nella zona delle piazze

Corso Emanuele Filiberto, manca un quarto d'ora alle 23 di martedì. Lungo la strada c'è un'apecar: appartiene a un negozio con sede in piazza della Frutta, spesso viene parcheggiata lì per fare le consegne, ma c'è qualcosa di strano. É ribaltata su un fianco.

Le indagini

Si tratta di un atto vandalico, un passante lo nota e avverte la polizia. Nota anche un'altra cosa: un gruppetto di ragazzi chiassosi nelle immediate vicinanze. La strada è centralissima, l'apecar non può essere in quello stato da molto tempo. Forse sono stati loro, ma nessuno li ha visti colpirla. Quando l'uomo riferisce tutto alla polizia gli agenti si mettono alla ricerca del gruppetto. Li rintracciano nella vicina piazza Garibaldi: sono cinque, due 17enni, un 18enne, uno di 24 anni e uno di 23. Due sono padovani, uno è di origine napoletana e gli altri sono un russo e un romeno. Negano il proprio coinvolgimento, ma vengono comunque identificati. Sono ora al vaglio le immagini delle telecamere di sorveglianza per capire chi davvero abbia attaccato il motocarro e se i ragazzi possano centrare qualcosa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento