menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bovolenta, luminare dell'università di Padova per capire com'è morto

Sarà il professor Gaetano Thiene, nome noto della cardiopatologia, ad occuparsi, con nuovi esami, delle cause che hanno portato al decesso sul campo, il 24 marzo scorso, del pallavolista 37enne della Volley Forlì

Un esperto in materia. Un luminare della cardiopatologia già consulente per i casi di Federico Aldrovandi (il 18enne ferrarese morto nel 2005 dopo essere stato fermato dalla polizia) e Giuseppe Uva (il giovane di Varese morto in ospedale nel 2008 dopo essere stato fermato dai carabinieri).


Il professor Gaetano Thiene dell'Università di Padova è stato infatti nominato per capire come è morto Igor Bovolenta, il pallavolista della Volley Forlì stroncato da un malore a 37 anni, durante la partita di B2 del 24 marzo scorso con la Lube Macerata. L'autopsia non ha infatti ancora chiarito le cause del decesso, forse collegato ad un'aritmia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento