Cronaca

Il Comune di Cadoneghe anticipa: "Provvederemo allo sfalcio dell'argine del Brenta"

"In certi tratti l'argine è quasi impraticabile – dice l’assessore all’Ambiente Enrico Nania – e sta diventando inutilizzabile anche il passaggio pedonale all'altezza della curva Pittarello, perché gli alberi lo stanno “chiudendo”. Il Comune ha perciò deciso di intervenire a spese sue"

Vista la situazione di crescita incontrollata di vegetazione sull’argine sinistro del Brenta, dalla Castagnara al confine con il territorio di Vigonza, e visto soprattutto che ancora la Provincia (competente per lo sfalcio della sommità arginale) e il Genio civile (responsabile della cura e della manutenzione delle scarpate) non sono intervenuti, il Comune ha deciso di anticipare i tempi: "In certi tratti l'argine è quasi impraticabile – dice l’assessore all’Ambiente Enrico Nania – e sta diventando inutilizzabile anche il passaggio pedonale all'altezza della curva Pittarello, perché gli alberi lo stanno “chiudendo”. Il Comune ha perciò deciso di intervenire a spese sue almeno per lo sfalcio della sommità arginale. L’intervento, salvo problemi legati a eventuale maltempo, dovrebbe avvenire sabato a cura della ditta appaltatrice che cura il verde pubblico".


LA SITUAZIONE. Come già chiarito in altra occasione, l’area è di competenza demaniale e il Comune non ha titolo per intervenire, ma ha ripetutamente segnalato agli enti preposti l’urgenza di operazioni di cura e sfalcio: "Abbiamo nuovamente sollecitato Provincia e Genio Civile a intervenire – spiega il sindaco Michele Schiavo –. Ringrazio anzi la consigliera provinciale Alice Bulgarello (delegata alle Piste ciclabili), la quale, raccogliendo la nostra ennesima segnalazione, mi ha assicurato che la situazione sta per sbloccarsi, visto che sono stati messi a gara i servizi di manutenzione e sfalcio. Questione di poche settimane, ma nel frattempo l’amministrazione comunale, a tutela della salute dei cittadini e della praticabilità dell’argine, ha deciso di intervenire, nonostante ciò non rientri nelle nostre competenze né nelle relative previsioni di spesa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune di Cadoneghe anticipa: "Provvederemo allo sfalcio dell'argine del Brenta"

PadovaOggi è in caricamento