menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Imbianchino aggredito a Brugine, 6 e 5 anni di carcere ai colpevoli

Erano stati arrestati lo scorso 3 settembre, perché ritenuti responsabili della brutale aggressione che aveva ridotto in fin di vita il 30enne all'esterno del bar in via Rialto: arrivata la condanna

Erano stati arrestati lo scorso 3 settembre, perché ritenuti responsabili della brutale aggressione che aveva ridotto in fin di vita un imbianchino 30enne di Brugine. A finire nei guai due nomadi di etnia Sinti: Diego F., 40enne, arrestato il 19 marzo a Cavarzere, e Manolito M., 35enne di Legnaro acciuffato dopo che aveva fatto perdere le sue tracce e si era rifugiato nel Veneziano.

IL VIDEO: La vicenda ricostruita in dettaglio

LE CONDANNE. Come riportano i quotidiani locali, il giudice dell’udienza preliminare Margherita Brunello, ora, li ha condannati rispettivamente a 5 anni e 6 mesi e 6 anni e 8 mesi di reclusione con lo sconto di pena previsto per il rito abbreviato. Quest’ultimo, per altri reati a suo carico, potrebbe restare in carcere anche più a lungo per la fedina penale piena zeppa di ogni altra sorta di reati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento