menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Ti sfregio con l'acido", botte e minacce alla compagna ex modella: un incubo durato anni

Un imprenditore di 54 anni è indagato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali

Oltre un decennio di vessazioni e soprusi, botte e minacce, da parte dell'uomo che aveva scelto come compagno di vita, l'uomo che è anche padre delle sue due figlie. 

UN INCUBO DURATO ANNI. La storia - come riportano i quotidiani locali - vede come protagonista una donna di 47 anni, con un passato da modella, e il suo convivente, un padovano di 54 anni, imprenditore nel settore delle macchine da caffè. La vittima si sarebbe decisa a raccontare il turbolento vissuto familiare solo dopo anni dall'inizio di quell'incubo (in passato avrebbe presentato una denuncia nei confronti del compagno, che poi sarebbe stata lei stessa a ritirare, nella speranza che quelle violenze potessero finire). A far traboccare un vaso stracolmo, l'ennesima aggressione: la donna sarebbe stata costretta a ricorrere alle cure del pronto soccorso, rimediando una prognosi di 8 giorni. 

COMPAGNO ALLONTANATO E INDAGATO. "Ti sfregio con l’acido così non ti vuole più nessuno", "se non ti uccido io lo faccio fare da altri", "ti faccio buttare nel Piovego": sono alcune delle frasi intimidatorie impiegate dal 54enne per intimorire e prostrare la donna. Queste, come i racconti delle violenze e delle botte, sono finite in una denucia presentata ai carabinieri e sfociata in un provvedimento di allontanamento disposto dal gip Cristina Cavaggion. L'uomo è indagato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento