Cronaca Città Giardino / Via Pietro Cossa

Parco in onore di Margherita Hack Padova omaggia l'astrofisica

Un'area verde titolata alla scienzata scomparsa il 29 giugno 2013. Lo spazio, in via Cossa a Padova, sarà attrezzato con strutture ginniche e ospiterà alberi, piante e un'aiuola detta "giardino dei profumi"

Una nuova area verde in Via Cossa, dedicata alla professoressa Margherita Hack, cittadina onoraria di Padova scomparsa il 29 giugno 2013. L'oasi in riva al ramo maestro del Piovego diventa un'altra opportunità per godere degli spazi verdi in città. In futuro sarà realizzato anche un pontile per barche che svilupperà il piano degli attracchi già approvato dal consiglio comunale. Il parco, oltre a piazzole con attrezzature ginniche, ospita grandi alberi e giovani esemplari di aceri campestri, carpini, frassini, magnolie, nonché una grande aiuola chiamata "giardino dei profumi", che sprigiona di stagione in stagione gli aromi della salvia, del rosmarino e della lavanda.

L'INAUGURAZIONE. L'inaugurazione sabato 19 aprile alle 11 in via Cossa. Saranno presenti il sindaco reggente e l'assessore al Verde. L'associazione Ginnasium con i suoi soci presenterà una dimostrazione dell'utilizzo delle attrezzature per l'attività motoria e alcuni esperti del Planetario di Padova inviteranno ad osservare il sole con strumenti abitualmente in uso nella loro struttura: uno spettroscopio per vedere lo spettro solare, un telescopio a luce bianca filtrata che consente di individuare le macchie solari ed infine un telescopio con filtro a luce rossa che evidenzia protuberenze e filamenti solari che sporgono dal bordo della stella.

MARGHERITA HACK. Con questa intitolazione la città di Galileo vuole rendere omaggio alla studiosa che è stata, fra l'altro, direttore del dipartimento di Astronomia dell'università di Trieste, la prima donna italiana a dirigere l'osservatorio astronomico di Trieste e membro dell'Accademia nazionale dei Lincei. La Hack ha inoltre collaborato con i più prestigiosi centri di ricerca e osservatori mondiali, contribuendo all'espansione e all'accreditamento internazionale della comunità astronomica italiana, impegnandosi con grande energia e competenza anche nella divulgazione scientifica, avvicinando il grande pubblico ai temi dell'astrofisica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco in onore di Margherita Hack Padova omaggia l'astrofisica

PadovaOggi è in caricamento