Caldo record e siccità, campi e argini a fuoco nella Bassa padovana

Da questa mattina i vigili del fuoco sono impegnati in numerosi interventi per lo spegnimento di roghi causati dalle alte temperature a Saletto, Vescovana, Este. Intorno alle 17 a Maserà: operazioni ancora in corso

Un campo incendiato nella Bassa padovana

Il caldo afoso torrido di queste ore - l'Arpav registra per Padova massime a 31 gradi - non concede tregua e sta incendiando, non solo metaforicamente, i campi e gli argini della Bassa, già arsi dalla siccità.

GLI INCENDI. Da questa mattina i vigili del fuoco sono impegnati senza sosta a spegnere roghi scatenati dalle alte temperature. Il primo intervento alle 10.07 a Saletto, dove ha preso fuoco un campo di stoppie di grano. Quindi alle 12.55 a Santa Maria d'Adige a Vescovana, dove le fiamme sono divampate tra le sterpaglie dell'argine lungo il fiume Adige. Poi alle 14.50 in via Casette Saltare a Este, dove sono bruciate sempre delle sterpaglie vicino a un campo di grano, salvato dal pronto intervento dei pompieri.

A MASERÀ. Ultimo in ordine di tempo l'incendio che intorno alle 17 ha interessato un campo di sterpi a Maserà, in un'area tra via Bernardi e viale delle Olimpiadi, dopo il polo scolastico e subito dietro ai capannoni dell'area industriale. Il lavoro dei vigili, ancora sul posto, interessa non solo lo spegnimento delle fiamme ma anche che non si propaghino verso una ditta a ridosso del campo e che lavora con bombole di ossigeno.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Giro d'Italia: la tappa del 22 maggio 2020 avrà l'arrivo a Monselice

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento