rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Cronaca

Scatta l'allarme incendi sui Colli Euganei, aridità e venti alzano il livello di difesa

Innalzato il grado dei controlli su tutta l'area protetta dopo i due roghi degli scorsi giorni

Allerta incendi sui Colli Euganei. Il sottobosco arido e la presenza quasi costante di venti da sud ovest hanno innalzato il grado dei controlli su tutta l'area protetta, dove ultimamente si sono verificati due roghi: sul versante est del Monte Lozzo e sullo spigolo nord-ovest del Rocca Pendice. Lo racconta Il Mattino di Padova e la dichiarazione della Protezione civile regionale dello stato di massima gravità per gli incendi boschivi ha fatto scattare una serie di accorgimenti e la pronta reperibilità 24 ore su 24 da parte delle forze antincendio. Un provvedimento che supera tutte le ordinanze comunali e perfino il regolamento dell'ente Parco Colli in materia di prevenzione incendi. Il quartier generale è la sede del Coordinamento Aib (Antincedio boschivo) di Valsanzibio. «Nelle ultime ore i 35 volontari dell'Anticendio boschivo dei Colli Euganei si alternano per il controllo dell'area durante il giorno e, nei fine settimana quando il rischio cresce per la presenza di tanti fruitori dell'area, anche di notte - spiega al Mattino il presidente dell'ente Parco, Riccardo Masin che è anche sindaco di Galzignano Terme - .A dar manforte al gruppo di Galzignano Terme presieduto da Cesare Scicchitano, ci sono anche i coordinamenti dei comuni di Selvazzano, Albignasego ed Este. Il gruppo ha competenza anche sulla pineta di Rosolina (Rovigo), tant'è che spesso è stato chiamato ad intervenire anche sul litorale».Sorvegliata speciale in questo periodo di allarme rosso sui Colli Euganei, è la palestra di roccia di Rocca Pendice in territorio di Teolo, di proprietà dell'Ente Parco, dove domenica pomeriggio è dovuto intervenire l'elicottero dei Servizi Forestali Regionali per spegnere un focolaio che si era sviluppato all'interno di un crepaccio, tra i massi della parete nord-ovest. Ed è di ieri la notizia che il neosindaco di Teolo, Valentino Turetta, stia per firmare un'ordinanza di chiusura solo notturna agli arrampicatori della parete utilizzata come palestra di roccia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scatta l'allarme incendi sui Colli Euganei, aridità e venti alzano il livello di difesa

PadovaOggi è in caricamento