menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Monselice, incendi in serie i tre piromani rischiano il processo

Furono individuati quali autori di sei roghi appiccati ai danni di altrettanti cantieri edili. Dopo la denuncia, la giovane banda potrebbe finire a giudizio per concorso in danneggiamento seguito da incendio e in furti pluriaggravati

Il 30 giugno scorso, i carabinieri portarono allo scoperto una giovane banda considerata la mente e il braccio di una lunga sequenza di incendi, tutti di matrice dolosa, appiccati soprattutto a Monselice, ma anche nei vicini comuni di Pozzonovo e Battaglia Terme. Nei guai finirono un 20enne di Pernumia, un coetaneo di Monselice e di un minore, di 17 anni, sempre residente a Monselice.

PROCESSO. Ora i tre rischiano di finire a processo. Come riportano i quotidiani locali, i giovani piromani sarebbero accusati di concorso in danneggiamento seguito da incendio e in furti pluriaggravati in una serie di cantieri edili, ditte e in alcune proprietà private. Il pubblico ministero del tribunale di Padova Sergio Dini, dopo la chiusura dell’inchiesta si starebbe preparando a chiedere giudizio per i tre.

LA SERIE DI INCENDI. Gli episodi di cui venne verificata la responsabilità dei tre piromani furono, in ordine cronologico: l'incendio di parte del cantiere di via Marconi a Pozzonovo, avvenuto lo scorso 8 maggio, durante la notte; quello del 25 maggio al container di un cantiere in via dell'Aeronautica a Monselice, di proprietà della ditta edile "A.B. Costruzioni"; il rogo appiccato nella serata del 26 maggio al container di un cantiere in via San Vio a Monselice; l'analogo episodio, nella notte del 29 maggio, in via Vo' dei Buffi (il container era di proprietà dell'azienda "Sif Srl); la notte seguente, l'incendio ad un container della "Prom.Ind.E", in via Monticelli; infine, l'ultimo episodio, nella tarda serata del 3 giugno, a Battaglia Terme, dove fu appiccato il fuoco al container della "Edil Abbadesse" in via Pistore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento