rotate-mobile
Cronaca Gazzo / Via Roma

In casa scoppia l'incendio: ottantenne rischia la vita tentando di salvare la casa

Un rogo divampato per cause accidentali ha reso inagibile un'abitazione privata nell'Alta Padovana. Illeso l'anziano proprietario che tentato disperatamente di estinguerlo

Il surriscaldamento di alcuni infissi vicino a una canna fumaria sarebbe all'origine dell'incendio che lunedì sera è divampato all'interno di un'abitazione di via Roma a Gazzo.

I soccorsi

Alle 19 i pompieri si sono precipitati sul posto, lungo la provinciale 27 tra Gazzo e la frazione Forasacco, a casa di un uomo di 79 anni. Con le squadre giunte da Padova e Cittadella sono intervenuti anche i carabinieri che dentro l'edificio hanno trovato l'anziano proprietario. L'uomo era salito nel sottotetto dove poco prima si erano sviluppate le fiamme e stava disperatamente cercando di aprire le finestre per arieggiare l'ambiente. Immediatamente preso in carico dai militari e dai pompieri che lo hanno convinto a desistere per la propria incolumità, è stato accompagnato all'esterno. Nonostante il grande rischio corso, il 79enne non è rimasto ferito né intossicato.

Danni gravi

Peggio è andata all'abitazione, rimasta gravemente danneggiata e dichiarata momentaneamente inagibile. I pompieri sono riusciti a circoscrivere e domare l'incendio appurando che a causarlo sarebbe stato il surriscaldamento di alcune vecchie porte in legno poggiate a ridosso di una canna fumaria all'ultimo piano dello stabile. Nessun altro è rimasto coinvolto nel rogo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In casa scoppia l'incendio: ottantenne rischia la vita tentando di salvare la casa

PadovaOggi è in caricamento