menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco con l'anziano Sergio (foto: Facebook)

Il sindaco con l'anziano Sergio (foto: Facebook)

Vittima di un incendio che gli ha distrutto la casa, il paese si mobilita per aiutarlo

Succede ad Albignasego dove i cittadini ed il sindaco Filippo Giacinti hanno deciso di sostenere l'uomo, un anziano 82enne. Una colletta e la ricerca di un appartamento gli obiettivi della comunità

Ha perso tutto nell'incendio che mercoledì sera gli ha distrutto l'abitazione di Albignasego dove viveva da tempo e la sua storia ha commosso il paese e il primo cittadino tanto che l'amministrazione e gli abitanti hanno deciso di muoversi per aiutarlo.

L'INCENDIO. Lui è Sergio, 82enne del paese. Mercoledì la sua casa è stata divorata dalle fiamme e ha perso tutto quello che aveva all'interno: il rogo era divampato da una brace esterna alla casa ma in pochi minuti aveva avvolto l'intera abitazione, distruggendola. Un brutto colpo per l'anziano ma subito i cittadini si sono attivati per aiutarlo. Prima una colletta, poi lo stesso primo cittadino che ha provveduto a fornirgli un ricovero per questi primi giorni in attesa di trovare per lui una sistemazione adeguata.


LE PAROLE DEL SINDACO. "Ho incontrato il signor Sergio, il nostro concittadino vittima dell'incendio della scorsa notte, insieme ai suoi familiari. Mi ha detto che sta bene e ha voluto ringraziare tutti i concittadini che in queste ore gli hanno manifestato la loro solidarietà ed il desiderio di aiutarlo" sono state le prime parole del sindaco Filippo Giacinti. Quindi l'appello: "Il Comune gli ha già trovato una sistemazione per questa notte e per le prossime settimane. A medio termine l'impegno è quello di trovare, secondo la volontà manifestata da lui e dai familiari, un miniappartamento al piano terra da poter abitare in affitto, come nella casa in cui viveva (il Comune ha già attivato le ricerche e invito chi avesse qualche immobile di queste caratteristiche a contattare i nostri Servizi Sociali). Inoltre, per chi in queste ore ha espresso il desiderio di aiutarlo, la prossima settimana la famiglia ci indicherà una lista di beni, soprattutto abbigliamento, che saranno raccolti presso la sede comunale nei giorni, orari e con le modalità che verranno comunicate non appena riceveremo indicazioni dai familiari. Grazie a tutti per la solidarietà dimostrata, ad Albignasego nessuno deve essere lasciato solo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento