menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carabinieri e vigili del fuoco sul luogo dell'incendio

Carabinieri e vigili del fuoco sul luogo dell'incendio

Incendio nell'appartamento sfitto da anni: mistero nella Bassa Padovana

La casa, di proprietà di una 60enne di Rovigo e sovrastante uno studio medico, ha preso fuoco nella tarda serata di venerdì 27 settembre: i pompieri hanno domato l'incendio sul nascere, limitando i danni

Può un appartamento disabitato da anni prendere improvvisamente fuoco? A quanto pare sì: un principio d'incendio ha animato Anguillara Veneta nella tarda serata di venerdì 27 settembre.

I fatti

È successo intorno a mezzanotte: i carabinieri del Norm di Abano Terme si sono recati nella centralissima piazza De Gasperi coi vigili del fuoco di Piove di Sacco e Rovigo per un principio d'incendio in una villetta che comprende al piano terra uno studio medico e al primo piano un appartamento di proprietà di una 60enne di Rovigo ma sfitto da anni. Il pronto intervento dei pompieri ha permesso di spegnere immediatamente le fiamme (che si sono propagate dal corridoio di ingresso annerendo le pareti e bruciando alcuni soprammobili) evitando che venisse danneggiato anche lo studio medico sottostante. Ora si indaga, però, per capire come si è sviluppato l'incendio: negli anni, infatti, nell'abitazione si sono verificate varie intrusioni, ma stando a un primo sopralluogo non sono stati riscontrati inneschi quindi le cause sarebbero accidentali e forse legate a un corto circuito. Sul posto si è recata anche Alessandra Buoso, sindaco di Anguillara Veneta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento