Fiamme in campagna: il dubbio del dolo sull'incendio che ha distrutto l'auto rubata

Dai pochi resti recuperati gli inquirenti sono risaliti al proprietario della Mercedes, rubata a dicembre. L'ipotesi più accreditata è che fosse diventata una prova scomoda

Un'automobile di grossa cilindrata è stata trovata completamente carbonizzata nelle campagne del piovese. É l'ennesimo caso sospetto nelle ultime settimane.

L'intervento

A lanciare l'allarme sono stati i residenti di una zona poco fuori Correzzola, immersa tra campi e strade secondarie. Nel buio della notte si stagliavano alte fiamme che li hanno spinti a chiedere immediatamente aiuto ai vigili del fuoco e ai carabinieri, arrivati da Piove di Sacco. Spento il rogo, della Mercedes E350 non restava che una carcassa abbrustolita, tanto da rendere difficile anche solo capire il modello del veicolo.

I sospetti

Grazie ai minuziosi rilievi gli inquirenti sono risaliti al proprietario, un 58enne di Rovolon che ne aveva denunciato il furto lo scorso 11 dicembre. Il sospetto è che il veicolo fosse stato rubato e utilizzato per compiere altri reati come furti o rapine. Diventato una prova ingombrante, potrebbe essere stato portato in campagna e dato alle fiamme per cancellare ogni traccia.

I precedenti

Al momento non sono emersi riscontri e quella del rogo doloso resta una tra le ipotesi, ma la frequenza di simili episodi ha subito un'impennata nelle ultime settimane. Nel solo mese di gennaio sono cinque i veicoli recuperati in circostanze sospette: A Cadoneghe è stata trovata abbandonata l'Alfa Romeo usata per rapinare un supermercato, meno di una settimana dopo a Vigonza da un canale è stata ripescata la Fiat 500 Abarth con cui una banda aveva rapinato una gioielleria nel veneziano. A metà mese nelle campagne trevigiane è stata trovata la carcassa bruciata di un'Audi rubata a Boara Pisani, mentre la settimana scorsa al Gran Teatro Geox è andata in cenere l'auto usata per derubare una donna in zona industriale.

Potrebbe interessarti

  • I rimedi naturali per allontanare api, vespe e calabroni senza danneggiare l’ambiente

  • Sempre più in alto: l'Università di Padova scala 15 posizioni nella classifica mondiale degli atenei

  • Formiche, i metodi naturali per allontanarle da casa

  • Per "regalare l'estate" ai pazienti: la splendida iniziativa nel reparto di geriatria

I più letti della settimana

  • Si ferma per far attraversare un pedone e viene centrato: muore un motociclista

  • Distrutte 200 vigne di prosecco: grave atto vandalico nella Bassa Padovana

  • Falciata da un'auto, si trascina a casa col bacino rotto: caccia al pirata della strada

  • Drammatico scontro tra un'auto e una moto: 28enne elitrasportato, è gravissimo

  • Vola dal terzo piano e si schianta in giardino: cadavere scoperto da un vicino

  • Solstizio d’estate, aperitivi, manifestazioni, cene sui Colli e sagre: il weekend a Padova

Torna su
PadovaOggi è in caricamento