menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio in azienda, il titolare Bruno Di Lenardo si suicida

E' stato trovato morto nel suo capannone che la scorsa notte aveva preso fuoco: il 52enne imprenditore padovano, probabilmente, non ha retto alla disperazione per aver perso tutto il suo patrimonio aziendale e si è soffocato

Non ha retto alla disperazione per aver perso il suo patrimonio aziendale, andato in fumo dopo che il capannone aziendale dell’impresa, che commercializza generi alimentari, ha preso fuoco la scorsa notte.

LA VITTIMA. Bruno Di Lenardo di 52 anni si è suicidato: prima si è ferito i polsi e poi si è stretto attorno al collo un foulard con cui ha bloccato un sacchetto di plastica che si è messo in testa.

NESSUN MESSAGGIO. Il corpo è stato ritrovato da un collega impiegato in uno stabilimento vicino, allertato dai familiari di Di Lenardo, spaventati perché l’uomo non rispondeva al telefonino. Al momento non sono stati trovati messaggi lasciati dall'imprenditore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento