Cronaca Via Matteo Carboni

Baracche in fiamme nella notte: il fumo entra in casa della vicina, donna intossicata

Una cinquantenne è rimasta vittima degli effetti di un incendio sviluppatosi la notte tra mercoledì e giovedì a Monselice. Il rogo è partito dal giardino di un vicino di casa

Carabinieri e pompieri durante l'intervento

Poco prima delle 2 di notte nel centro di Monselice un incendio scaturito per cause accidentali all'esterno di un'abitazione ha causato un principio di intossicazione a una donna di 52 anni.

Il rogo

L'allarme è scattato in via Carboni, poco lontano dal municipio. Nel cortile dell'abitazione di un 73enne è divampato un rogo che ha attecchito due baracche e una tettoia di legno generando una notevole quantità di fumo. Fumo che in parte è filtrato dentro l'appartamento di una donna di origine cinese che vive nella casa accanto e che ne ha inalato una parte.

I soccorsi

Sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco che hanno circoscritto e domato le fiamme procedendo poi a mettere in sicurezza l'intera area. Nel frattempo sono giunti anche i carabinieri e i sanitari, che hanno preso in carico la 52enne per le cure del caso e per tenerla sotto osservazione. Le sue condizioni di salute non desterebbero comunque preoccupazione e nessun altro è rimasto ferito. A quanto appurato durante le verifiche tecniche il rogo sarebbe accidentalmente partito dall'autocombustione di alcuni residui di carbone che giacevano all'esterno, dunque per cause accidentali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baracche in fiamme nella notte: il fumo entra in casa della vicina, donna intossicata

PadovaOggi è in caricamento