menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio in una camera del centro accoglienza profughi di Bagnoli: quattro feriti

Il rogo è divampato alle 3.20 di venerdì mattina, sul posto i vigili del fuoco che hanno domato le fiamme e il personale del Suem, evacuata la struttura

Alle ore 3.20, i vigili del fuoco sono intervenuti presso il centro di accoglienza per richiedenti protezione internazionale di Bagnoli di Sopra per un incendio divampato all’interno di un locale dormitorio: 4 ospiti sono rimasti feriti.

QUATTRO FERITI

Le squadre intervenute da Padova e Cavarzere con tre mezzi e dodici operatori hanno spento l’incendio, che ha completamente bruciato lo stanzone. I quattro feriti sono stati assistiti dal personale del suem 118 per essere trasferiti in ospedale. Nessuno è in pericolo di vita, tre hanno subito piccole ferite da taglio e uno ha inalato del fumo. Gli altri immigrati ospitati nel dormitorio sono stati trasferiti in un’altra camerata dell’ex struttura militare. Le cause dell’incendio sono al vaglio dei tecnici dei vigili del fuoco. Le operazioni di completo spegnimento della struttura sono terminate all’alba. 

CIABATTA DIFETTOSA

L'impianto elettrico dell'edificio dove è scoppiato l'incendio era stato controllato di recente ed era a norma. Con tutta probabilità, le fiamme sono divampate per un sovrariscaldamento di una ciabatta che veniva utilizzata per ricaricare i telefonini. I feriti per lievi escoriazioni sono due nigeriani, un ivoriano e un bengalese, tutti di età compresa tra i 21 e i 26 anni. Al momento, all'interno del cpt sono presenti circa 600 ospiti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento