menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le immagini dell'intervento (fonte: vigili del fuoco)

Le immagini dell'intervento (fonte: vigili del fuoco)

Rubano, vasto incendio al colorificio Loris: un corto circuito all'origine del rogo

Sul posto diverse squadre dei vigili del fuoco da Padova, Vicenza, Abano Terme e con i volontari di Santa Giustina per un totale di otto automezzi antincendio e 25 operatori, i quali sono riusciti dopo circa 45 minuti a circoscrivere le fiamme

Venerdì sera, poco prima delle 22, un vasto incendio ha interessato il colorificio Loris di via Rossi, a Rubano. Le fiamme hanno interessato due terzi dell’azienda di circa 1400 mq, nella parte adibita alla lavorazione. Le cause del rogo sono al vaglio degli inquirenti anche se, non avendo trovato benzina o altri acceleranti, l'ipotesi più accreditata per il momento è il corto circuito.

FIAMME. I vigili del fuoco intervenuti con diverse squadre da Padova, Vicenza, Abano Terme e con i volontari di Santa Giustina per un totale di otto automezzi antincendio e 25 operatori, i quali sono riusciti dopo circa 45 minuti a circoscrivere le fiamme.

L'intervento dei pompieri: guarda il video

STRUTTURA INAGIBILE. I pompieri sono riusciti ad evitare l’estensione alla totalità del fabbricato e alle strutture portanti del capannone e il tetto, solo parzialmente intaccati dalle fiamme. Le operazioni di completo spegnimento di tutti i focolai e la messa in sicurezza del luogo sono terminate nelle prime ore di sabato. Inagibile la struttura. 

Il capannone in fiamme:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento