menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In fiamme gli appartamenti da cui era scappato un ladro: è un gesto doloso

Prima l'inseguimento e il placcaggio di uno straniero che aveva rubato un orologio, poi l'incendio da un'abitazione dove si era rifugiato. La polizia indaga su una possibile correlazione

Un episodio quantomeno strano, sui cui la polizia indaga per chiarire l'identità delle persone che abitano in due appartamenti investiti da un principio di incendio venerdì mattina.

Ladro in fuga

Succede in via Bovetta, nella zona di piazza Mazzini. Un'area nota alle forze dell'ordine, che stamattina come molte altre volte sono passate per un controllo. Appena si sono affacciati nella laterale, gli agenti hanno visto scappare dal piano terra di una palazzina uno straniero. Lo hanno inseguito a piedi e placcato, scoprendo che si trattava di un ladruncolo nordafricano che pochi minuti prima aveva rubato un orologio di valore. Irregolare, noto sbandato che bazzica in zona, l'uomo è stato denunciato e portato in questura.

L'incendio

Circa mezz'ora dopo gli agenti sono stati richiamati sul posto per un principio di incendio, che ha interessato proprio l'appartamento da cui era fuggito il maghrebino. I vigili del fuoco sono riusciti a sedare le fiamme prima che creassero problemi alla struttura, confermando un atto volontario. Non è stato un incidente, ma un gesto doloso: qualcuno si è introdotto nei due appartamenti e ha dato fuoco ad alcuni materassi. Le indagini hanno subito rievato alcuni dati curiosi, a partire dal fatto che una delle abitazioni è stata trovata aperta, mentre l'altra aveva la porta chiusa dall'interno e bloccata da alcuni mobili.

Le indagini

Sentiti i vicini, una prima testimonianza racconta di una giovane donna vista scappare dal terrazzo. Nessuna conferma ufficiale per il momento, troppo presto per avere certezze. I due appartamenti al piano terra sono tristemente famosi in zona per essere un ricovero di sbandati e le forze dell'ordine stanno indagando sul proprietario padovano per capire a chi siano ufficialmente affittati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento