Il fumo invade i locali: la settimana inizia con un incendio in un istituto di credito

Attimi di paura lunedì mattina prima dell'apertura di una banca nel centro di Ospedaletto Euganeo. I vigili del fuoco sono intervenuti soffocando il rogo e arieggiando

La filiale della banca interessata dal principio di incendio e l'intervento dei pompieri

Un denso fumo acre che invade i locali costringendo a posticipare l'apertura. A causarlo è stato un principio di incendio scaturito dal malfunzionamento del gruppo di continuità.

L'intervento

L'allarme è scattato alle 8 di lunedì mattina con una chiamata ai vigili del fuoco proveniente da Ospedaletto. La filiale della Banca di credito cooperativo in via Roma era satura di fumo. Come appurato dalla squadra partita da Este alcune componenti del gruppo di continuità avevano innescato un principio di incendio. L'apparecchio, che serve a garantire l'alimentazione elettrica in caso di blackout, ha avuto un corto circuito da cui è partita una scintilla che ha avviato la combustione e ha generato moltissimo fumo. Fatti uscire tutti i presenti e domato il rogo, i pompieri hanno provveduto ad arieggiare i locali. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri per un sopralluogo. Nessuno è rimasto ferito e i danni all'edificio sono ancora in fase di quantificazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cani e proprietari: emergenza Coronavirus, come comportarsi col proprio animale

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: nuovi casi in provincia, negativo il tampone del presunto "paziente zero". Scuole, università, uffici chiusi

  • Coronavirus, c'è un contagiato a Vigodarzere. É uno degli infettati a Dolo

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

Torna su
PadovaOggi è in caricamento