Butta una sigaretta nel cassonetto, rischia di scatenare un incendio

Giovedì, nell'Alta Padovana, una banale disattenzione poteva avere serie conseguenze

Sono dovuti intervenire vigili del fuoco e carabinieri per evitare che il piccolo rogo innescato da un mozzicone mandasse a fuoco l'area ecologica di una palazzina in località Arsego.

L'intervento

É successo giovedì in via Tolomeo, dove una donna ha gettato una sigaretta ancora accesa dentro a un cassonetto adibito alla raccolta differenziata della plastica. Nel bidone erano presenti diversi altri rifiuti che a contatto con la brace ardente hanno sprigionato un denso fumo e innescato un principio di combustione a pochi metri dall'appartamento di una famiglia di origine straniera. I residenti hanno dato l'allarme chiedendo aiuto ai pompieri che sono riusciti a soffocare le fiamme prima che avvolgessero il contenitore e quelli vicini. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri di Campodarsego che hanno ricostruito la vicenda. Nessuno è rimasto ferito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dalle acque gelide affiora un corpo di uomo: i passanti notano la salma lungo la riva

  • Rotogal brucia: inferno di fuoco all'alba. Il sindaco: «State in casa», Arpav monitora l'aria

  • Centrato in pieno da un'auto mentre attraversa a piedi l'autostrada: morte sulla A4

  • Live maltempo: a Padova e provincia black out e rami caduti, Venezia in ginocchio

  • Cadavere nel parcheggio: fu arrestato per le spaccate, stroncato dalla droga

  • "Situazione meteo in peggioramento, allerta arancione per Bacchiglione e Brenta”: l’aggiornamento

Torna su
PadovaOggi è in caricamento