menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto: archivio)

(foto: archivio)

Il mozzicone dimenticato rischia di mandare a fuoco casa: i vicini segnalano il fumo

Una fatale dimenticanza prima di uscire si è risolta con un principio d'incendio prontamente domato dai pompieri. Il rogo ha interessato l'appartamento di tre giovani

Una sigaretta in soggiorno prima di uscire a pranzo, pompieri e polizia in casa una volta rientrati. Si è conclusa con danni lievi la domenica pomeriggio di tre ragazzi, che hanno rischiato di trovarsi l'appartamento invaso dal fuoco.

La segnalazione

A far scattare l'allarme permettendo un tempestivo intervento da parte dei soccorritori sono stati alcuni residenti del palazzo al civico 2 di via Monte Cengio, nel quartiere Palestro. Poco prima delle 14 l'odore acre del fumo ha cominciato a propagarsi fuoriuscendo da un appartamento al terzo piano dove vivono tre ragazzi romeni. In casa non c'era nessuno, quindi sono stati chiamati i vigili del fuoco e la polizia.

Lo spegnimento

Una volta dentro i pompieri hanno estinto in breve tempo il principio di incendio, appuranto che era scaturito da un mozzicone lasciato nel posacenere senza averlo completamente spento. Arieggiati i locali, non sono stati rilevati danni importanti perché l'oggetto fortunatamente non era vicino a materiali infiammabili. Nessuno è rimasto ferito e i tre inquilini sono potuti rientrare in casa al termine dell'intervento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento