rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Granze / Riviera Francia

Acciaierie Venete: manager scavalca una recinzione e si rompe una gamba

L'incidente su lavoro lunedì mattina: sembra che il ferito abbia bypassato dei sistemi di sicurezza per fare un'operazione che invece avrebbe previsto il blocco a una macchina

Un grave incidente sul lavoro si è verificato lunedì alle 9 negli stabilimenti di Acciaierie Venete in riviera Francia. Il direttore di una nuova parte di stabilimento è stato colpito da un macchinario, rompendosi una gamba. Sul posto è intervenuto il Suem 118 che ha portato l'uomo in pronto soccorso in codice giallo.

L'incidente

L'indagine su quanto accaduto è in mano agli uomini dello Spisal. Secondo alcune indiscrezioni sembra che il manager abbia bypassato dei sistemi di sicurezza per fare un'operazione che invece avrebbe previsto il blocco a una macchina. La Fiom, come riportano i quotidiani locali, ha giudicato paradossale che a non rispettare le norme basilari per la sicurezza sul lavoro sia stato proprio un dirigente, peraltro di un reparto nuovo, appena realizzato.

Il precedente

Acciaierie Venete è nota per il gravissimo incidente avvenuto a maggio del 2018 quando una siviera incandescente si è rovesciata, colpendo cinque operai. Due di loro sono poi morti in ospedale con sei manager indagati per omicidio colposo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acciaierie Venete: manager scavalca una recinzione e si rompe una gamba

PadovaOggi è in caricamento